No Tav, la protesta al cantiere di Chiomonte: fiamme davanti alla cancellata

Un falò con fiamme alte quattro metri, il tentativo di forzare una cancellata. E' accaduto durante la dimostrazione No Tav della scorsa notte nei pressi del cantiere di Chiomonte, in Valle di Susa. Una ventina di attivisti sono stati identificati dalla Digos e verranno denunciati. La protesta, culminata nel lancio di petardi e razzi di segnalazione nautica contro le forze dell'ordine, è la seconda in due giorni è legata al campeggio No Tav che ogni anni a fine luglio viene organizzato a Venaus in val Susa.

Gli altri video di Cronaca