Gb, la prima statua dedicata a Black Lives Matter: una ragazza con il pugno chiuso sostituisce Edward Colston

Una ragazza in abiti moderni, con il pugno chiuso alzatato verso il cielo, il gesto simbolo del movimento Black Lives Matter. È questa la statua che a Bristol sostituisce dal 15 luglio quella del mercante di schiavi del XVII secolo Edward Colston, abbattuta e gettata nel fiume pochi giorni dopo la mrote di George Floyd.
La scultura, realizzata dall'artista Marc Quinn, rappresenta l'attivista Jen Reid che era stata fotografata sulla base della statua di Colston durante le proteste.

Gli altri video di Mondo