Zelensky: "Donbass completamente distrutto, è un inferno"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato la Russia di aver trasformato la regione orientale del Donbass in un "inferno". Nel suo messaggio notturno, ha detto che nella regione "gli occupanti stanno cercando di aumentare la pressione. E' l'inferno e non e' un'esagerazione". Ci sono "attacchi costanti sulla regione di Odessa, sulle citta' dell'Ucraina centrale. Il Donbass e' completamente distrutto", ha detto. "Tutto questo non ha e non puo' avere nessuna spiegazione militare per la Russia", ha aggiunto: "Questo e' un tentativo deliberato e criminale di uccidere quanti piu' ucraini possibile".

Gli altri video di Mondo