Assembramenti in centro a Milano, Fontana: "Libertà sì ma con limitazioni per evitare di tornare in zona rossa"

Nel primo giorno di limitazioni soft in Lombardia "si sono visti molti assembramenti in centro, ma è spiegabile: era il primo giorno di libertà e le persone si sono lasciate andare". Con queste parole il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha commentato il comportamento dei cittadini lombardi durante il primo giorno di zona gialla. "Non sono preoccupato per quanto sta accadendo, i dati sul contagio sono ancora sotto controllo - ha ribadito il governatore lombardo - e sono convinto che la saggezza dei nostri cittadini eviterà che si verifichi la volontà del governo di attuare un'ulteriore stretta per i giorni di Natale".


di Edoardo Bianchi

Gli altri video di Politica