A scuola con la realtà aumentata: "Così studiamo il corpo umano e i dipinti dall'interno"

Studiare un dipinto "dall'interno", visitare un sito storico o geografico interagendo con l’ambiente circostante e viaggiare nel flusso sanguigno del corpo umano per scoprire il funzionamento dei globuli rossi. Questi sono solo alcuni degli scenari in realtà virtuale e aumentata che potranno essere utilizzati come strumento didattico, a supporto di quanto appreso in classe e sui libri, nelle medie dell'istituto Scuola Europa di Milano.  Grazie alla collaborazione di VRZONE che affitterà tra i 30 e i 40 visori, "il progetto sperimentale verrà inserito ufficialmente in didattica nell’anno scolastico 2020/2021" spiega la preside dell’istituto onnicomprensivo paritario in zona Porta Venezia. "In base alla nostra esperienza con la realtà virtuale la memoria degli alunni migliora del 30%. - sostiene l’ideatore del programma - Lo scopo di questo progetto è quello di semplificare l'apprendimento scolastico degli studenti".  
 
di Edoardo Bianchi 

Gli altri video di Tecnologia